La struttura

I locali della struttura appaiono molto curati  pur mantenendo un tono familiare.

Le camere

Nell’Hospice sono disponibili 16 stanze singole dotate di servizio igienico autonomo con box doccia, secondo gli standard per disabili.
Oltre i presidi previsti per l’assistenza sanitaria (es. gas medicali centralizzati, chiamata infermieri) sono fruibili un piccolo frigo, la televisione e il posto letto per un famigliare che desideri fermarsi durante la notte.
Ognuna delle stanze è dedicata ad un pittore ed alle pareti sono appese riproduzioni di quadri famosi.
I letti sono tutti antidecubito per la massima prevenzione in caso di allettamento obbligato, ma sostituibili se non graditi o non necessari.

La tisaneria

Una tisaneria con funzioni di cucina  è a disposizione dei pazienti e delle persone a loro vicine.

La cucina-tisaneria è provvista di tutto il necessario per la preparazione dei cibi più graditi che possono essere consumati insieme al proprio caro nello spazio dedicato.

I salotti

Nella struttura sono presenti due soggiorni.

Nel salotto attiguo alla cucina sono possibili proiezioni multimediali a scopo ricreativo e per attività formative ed educative rivolte sia agli operatori dell’hospice che alla cittadinanza, in particolare con le scuole ormai da diversi anni si realizzano progetti per far conoscere alle nuove generazioni i significati e la realtà delle cure palliative.

Una ricca biblioteca è a disposizione degli ospiti e nel secondo salotto è presente uno spazio gioco per bambini ed un pianoforte.

I locali per la gestione

Nella struttura sono presenti vari locali dedicati alle gestione delle prestazioni sanitarie e di servizio, come la guardiola, e alle riunioni dell’équipe (Sala A), oltre che a quelli per la sede delle associazioni di supporto alle attività dell’Hospice.

La cappella

All’interno del Centro è presente la Cappella della Madonna della Misericordia nella quale viene celebrata la Santa Messa di rito cattolico in giorni e orari prestabiliti.

Altre Immagini